La pittrice di Lorenzo Delleani

Dagli anni Ottanta dell’Ottocento Lorenzo Delleani si dedicò alla pittura di paesaggio. Il dipinto La pittrice è una prima versione dello stesso tema che si ritrova ne Le allieve dipinto nel 1885.

Lorenzo Delleani, La pittrice, 1881, olio su tavola, 37,2 x 25,5 cm. Torino, Galleria Civica d’Arte Moderna

Indice

Descrizione. L’allieva di Delleani dipinge tra le montagne

Una donna in abiti ottocenteschi è seduta all’ombra su di un prato in montagna. La protagonista infatti è immersa nel paesaggio e sta dipingendo probabilmente ad acquerello. Un cappello elegante poi la ripara dal sole accecante. Un cagnolino è seduto ubbidientemente accanto a lei e sorveglia i dintorni. Sul fondo infine si alza il pendio della montagna che si perde nel cielo bianco e argento.

Interpretazioni e simbologia

Il dipinto è molto simile a quello presente presso la Gam di Torino e intitolato Le Allieve del 1885. Il formato è piuttosto piccolo e Delleani lo utilizzerà durante i suoi anni con maggiore frequenza diventando una delle sue cifre riconoscibili.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2022-2023

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I Committenti e la storia espositiva

L’allieva il dipinto di Lorenzo Delleani del 1881 giunse alla Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino nel 1978 tramite il legato Ettore De Fornaris.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto La pittrice di Lorenzo Delleani

Lorenzo Delleani fu spinto dalla sua ricerca personale a dipingere all’aperto e lo testimoniano diverse sue opere. Tale tecnica si ritrova in Il molo, una veduta marina della Liguria e Roma da Porta Pinciana. Le campiture utilizzate per creare il paesaggio e la figure ricordano la pittura dei macchiaioli. Delleani fu comunque un autore indipendente. Si formò infatti come pittore storico per passare dagli anni Ottanta dell’Ottocento al paesaggio. I colori preferiti sono gialli e verdi con tutte le tonalità che li uniscono. Nel dipinto La pittrice il giallo pieno e brillante è utilizzato per raccontare la luce montana che colpisce l’erba in primo piano. La profondità è suggerita dal contrasto di luminosità e dalla leggera perdita di saturazione dei colori. Verso l’alto anche la definizione si perde verso il cielo che diventa argentato. Questa è un’altra delle caratteristiche proprie della pittura di Lorenzo Delleani.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Lorenzo Delleani, La pittrice, sul sito della Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino.