Il faraone Thutmosi III

Il faraone Thutmosi III regnò per circa 53 anni dopo la morte della sua matrigna Hatshepsut e diede impulso alle tendenze imperialistiche del regno.

Il faraone Thutmosi III, 1550 a.C. – 1070 a.C., diorite, altezza 170 cm. Torino, Museo Egizio

Indice

Descrizione della statua del faraone Thutmosi III

Il faraone Thutmosi III è seduto in posizione formale con lo sguardo fisso di fronte a se. Le mani sono posate sulle cosce con i palmi rivolti verso il basso. Il faraone inoltre ha il busto nudo e sul capo indossa il nemes, il copricapo a righe orizzontali. Al centro della fronte si nota poi la decorazione a forma di cobra detta Ureo. Intorno ai fianchi indossa lo shendit, il tradizionale gonnellino. Completa l’abbigliamento una cintura a zigzag. Thutmosi III infine siede su un trono e posa i piedi su nove cerchi che rappresentano le tribù nemiche dell’Egitto. Nell’iscrizione scolpita sul trono il faraone è definito “Re delle due terre, amato dal dio Amon-Ra, un re cui è data vita eterna”.

Interpretazioni e simbologia della scultura del faraone Thutmosi III

Thutmosi III fu un faraone della XVIII che governò per circa 53 anni. Il faraone successe ad Hatshepsut e Amenofi II fu il suo successore. Ereditò il regno dopo averlo retto insieme alla matrigna Hatshepsut che rimase al trono per circa 22 anni. Fu un sovrano molto noto e diede avvio ad un programma imperialistico.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

La statua che raffigura Thutmosi III si trova al Museo Egizio di Torino. Un’altra statua che lo raffigura si trova poi al Museo archeologico di Luxor. Una di modeste dimensioni è custodita presso il museo del Cairo in Egitto. In Italia una copia priva di testa si trova al Museo Egizio di Firenze.

La statua del faraone Thutmosi III a Luxor
La statua del faraone Thutmosi III a Luxor
Il faraone Thutmosi III a Il Cairo
Il faraone Thutmosi III a Il Cairo
Il faraone Thutmosi III a Firenze
Il faraone Thutmosi III a Firenze

La storia della scultura del faraone Thutmosi III

La statua esposta presso il Museo Egizio di Torino è formata da frammenti ricomposti.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della statua del faraone Thutmosi III

Testo in preparazione

La tecnica

Testo in preparazione

La luce sulla scultura

Testo in preparazione

Rapporto con lo spazio

Testo in preparazione

La struttura

Testo in preparazione

Articolo correlato

Imperatore Giustiniano e il suo seguito

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • La statua di Ramesse II, Museo Egizio di Torino
  • Natale Barca, Sovrani predinastici egizi, Ananke, Collana: Seshat, 2005, 9788873251330
  • Giovanna Magi, Luxor, Karnak, la valle dei Re, Bonechi Collana: Arte e storia, 2014, EAN: 9788847605015

Scheda in aggiornamento. Torna fra qualche giorno e troverai ulteriori approfondimenti!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 25 marzo 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Arte Egizia intitolate:

Consulta la pagina dedicata alla scultura di Il faraone Thutmosi III, sul sito del Museo Egizio di Torino.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera