I lottatori di Gustave Courbet

I lottatori è un’opera molto realistica di Gustave Courbet ambientata in uno spazio verde degli Champs-Élysées a Parigi.

Gustave Courbet, I lottatori, 1852, olio su tela, cm 252 x 198, Budapest, Szépmūvészeti Múzeum

Descrizione

Due lottatori si affrontano al centro del dipinto. I due uomini indossano solamente dei pantaloncini molto aderenti, necessari per la loro competizione. L’uomo a sinistra indossa un idumento rosso. I suoi muscoli sono tesi per lo sforzo mentre afferra la testa del suo rivale e lo spinge a terra. La gamba sinistra dell’atleta è posta in avanti. Si evidenziano, così, la muscolatura tesa e le vene rilevate. I muscoli del torace si gonfiano per l’azione. Il suo aspetto è quello di un uomo maturo dai capelli corti e la barba. Lo sguardo è rivolto verso il basso, verso il suo avversario.

L’atleta di destra indossa pantaloncini verdi e presenta una muscolatura meno evidente. Le sue braccia sono alzate, le gambe divaricate e ben poggiate sul terreno. Il collo è abbassato dalle mani dell’avversario e si scorge solo la sua testa, dall’alto, chinata verso il basso. L’azione si svolge su un prato erboso. A destra, la folla comune osserva in piedi mentre sotto ad una tribuna coperta e transennata vi sono le persone importanti. Infine, il campo è delimitato da alti alberi. Frontalmente, oltre la barriera verde, si intravedono alcuni grandi edifici. Il cielo è terso e luminoso.

Interpretazioni e simbologia

Il vero tema dell’opera I lottatori di Gustave Courbet è la raffigurazione del corpo umano colto durante un intenso sforzo. Sullo sfondo del dipinto, dietro agli alberi, si intravede l’arco di trionfo. La scena della lotta è, infatti, ambientata all’interno dell’ippodromo parigino degli Champs-Élysées. Courbet scelse di rappresentare un tema più adatto al popolo che alla borghesia parigina. Probabilmente, il soggetto poco nobile, rappresenta una provocazione oppure una celebrazione di questo sport poco considerato dalla società borghese e benpensante di Parigi.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto I lottatori di Gustave Courbet

Gustave Courbet è considerato un importante pittore realista. I due lottatori sono rappresentati con pose complesse ed estreme. Inoltre, la nudità dei lottatori nel dipinto di Courbet richiama la statuaria della Grecia ellenistica. I dettagli anatomici sono molto curati. Courbet, però, non intende creare un immagine ideale del corpo umano. Piuttosto è intenzionato a presentare i corpi degli atleti in modo realistico.

Approfondisci con le altre opere di Gustave Courbet intitolate: Funerale a Ornans, Gli spaccapietre, La bottega del pittore, Caccia al capriolo guardingo, Le vagliatrici di grano.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Gustave Courbet, I lottatori, sul sito del Szépmūvészeti Múzeum di Budapest.