I lavoratori del mare di Antonio Corpora

I lavoratori del mare di Antonio Corpora è un dipinto che fa parte della Collezione Verzocchi di Forlì dedicata al lavoro.

Antonio Corpora, I lavoratori del mare, 1949?, olio su tela, 70 x 100 cm?. Forlì, Collezione Verzocchi

Indice

Descrizione di I lavoratori del mare di Antonio Corpora

Il dipinto di Antonio Corpora presenta una superficie frammentata e formata da campiture di colore geometriche. Si individuano triangoli e quadrilateri di diverse proporzioni, deformati formalmente. Sono presenti anche curve che creano forme a semiluna che intersecano i quadrilateri. Se osservata attentamente, l’immagine permette di identificare due figure umane, alti alberi di navi con le vele e lo scafo delle imbarcazioni.

Considerando il titolo, le figure umane che compaiono in questo dipinto di Antonio Corpora sono marinai. Intorno a loro infatti si colgono le navi ferme nel porto. Anche l’abbondanza di colore blu e azzurro suggerisce una ambientazione marina.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto di Antonio Corpora si trova alla Collezione Verzocchi di Forlì. Giuseppe Verzocchi, un imprenditore italiano, tra il 1949 e il 1950 decise di promuovere una collezione di opere dedicata al lavoro. Verzocchi invitò così oltre settanta artisti che donarono una propria opera di dimensioni prefissate, 70 x 100 centimetri.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de I lavoratori del mare di Antonio Corpora

Negli anni Quaranta del Novecento Antonio Corpora fondò insieme a Renato Guttuso e ad altri artisti Il Fronte Nuovo delle Arti, un movimento di ispirazione sociale. Questo gruppo era legato alla rappresentazione figurativa, considerata più adeguata per esprimere concetti di chiara interpretazione.

Alcuni artisti però, tra i quali Antonio Corpora, decisero di sperimentare la pittura astratta. Si formò così il Gruppo degli Otto con Afro, Birolli, Corpora, Moreni, Morlotti, Santomaso, Turcato e Vedova.

Il critico dell’arte Lionello Venturi, nel 1952 scrisse la presentazione del gruppo in occasione della loro partecipazione alla Biennale d’Arte di Venezia. Venturi definì il loro stile astratto-concreto descrivendolo come un insieme di esperienze che iniziavano dal 1910. Risale infatti al 1910 il Primo acquerello astratto di Vasilij Kandinskij. Inoltre fece riferimento a componenti stilistiche che derivano da Cubismo, Espressionismo e Astrattismo.

Articolo correlato

La Mattanza di Aligi Sassu

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Antonio Corpora (Opere 1945-1988), Maimone, 1990, EAN: 2570071146054
  • Arte e lavoro. La collezione Verzocchi. Catalogo della mostra (Roma, 2 maggio 2004-13 giugno 2004), Palombi Editori, 2004, EAN: 9788876214349
  • C. Ambrosini (a cura di), La collezione Verzocchi, C. Ambrosini Editore: SAGEP, 2014, EAN: 9788863733327

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 28 aprile 2021

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Antonio Corpora intitolate:

  • I lavoratori del mare

Leggi La vita e tutte le opere di Antonio Corpora

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Antonio Corpora, I lavoratori del mare, sul sito della Collezione Verzocchi di Forlì.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content