Giacobbe incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli di Francesco Hayez

Giacobbe incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli di Francesco Hayez è un dipinto storico.

Francesco Hayez, Giacobbe, incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli, post 1800-ante 1849, olio su tela, 298 x 210 cm. Brescia (BS), Musei Civici di Arte e Storia Santa Giulia

Indice

Descrizione di Giacobbe, incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli di Francesco Hayez

Due uomini in abiti orientali si abbracciano sulla destra. Uno di loro è in piedi, indossa un turbante bianco e un ampio mantello color ocra. Il giovane uomo sostiene il fratello piegato in avanti che indossa un abito rosso ed è a capo scoperto.

A sinistra invece si trovano alcune donne accompagnate dai figli. In particolare una giovane vestita con un abito bianco e la testa coperta da un velo, guarda l’abbraccio tra i due fratelli. Intorno a lei sono raggruppati cinque figli di varie età coperti solo da panni stretti intorno al bacino. Una seconda ragazza, sulla sinistra tiene in braccio un bambino di pochi mesi. Dietro di loro poi altri giovani con i loro bambini siedono su alcuni cammelli.

In secondo piano, più in basso, si intravede una carovana di persone accompagnate da altri cammelli. I personaggi in primo piano invece si trovano sopra ad una altura.

La scena è ambientata all’interno di un paesaggio desertico con una linea di alte montagne che corre all’orizzonte. L’unica vegetazione che si intravede sono alcune palme che crescono sui monti al centro del dipinto.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

L’incontro di Giacobbe ed Esaù è un dipinto di Francesco Hayez che si trova presso i Musei civici di arte e storia Santa Giulia a Brescia. Hayez dipinse quest’opera dopo aver realizzato in la decorazione nel Salone delle Cariatidi.

L’opera non è precisamente datata, è posteriore al 1800 ma anteriore al 1849. Si può quindi considerare un’opera dell’età matura dell’artista e quindi realizzata intorno al 1844. Risale quindi a pochi anni prima della nomina nel 1850 a docente di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.

Con questo dipinto Francesco Hayez passò ad una fase più evoluta della propria pittura storica. Le scene delle sue opere riportano da questo momento citazioni risorgimentali. Con queste opere Hayez e gli altri artisti romantici italiani crearono un immaginario pittorico simbolico e rappresentativo del desiderio di costituire la nazione italiana. Inoltre l’insieme delle opere di soggetto risorgimentale permisero di creare una identità culturale premessa alla Unità d’Italia.

Le idee unitarie furono veicolate anche dalla tradizione del melodramma e dagli scritti di Alessandro Manzoni. Secondo gli storici Hayez iniziò a percorrere la strada della pittura risorgimentale proprio con L’Incontro di Giacobbe ed Esaù del 1844 e con la grande tela intitolata La sete dei crociati sotto Gerusalemme. Le opere non rappresentano fatti direttamente legati alla realtà ottocentesca ma creano dei riferimenti simbolici.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Giacobbe, incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli di Francesco Hayez

L’incontro di Giacobbe ed Esaù è un’opera realizzata ad olio su una tela di grandi dimensioni, 298 di larghezza e 210 cm di altezza.

Articolo correlato

Lotta di Giacobbe con l’angelo di Eugène Delacroix

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • F. Mazzocca (a cura di), Francesco Hayez. Ediz. illustrata, Silvana (5 novembre 2015) Collana: Cataloghi di mostre, ISBN-10: 8836632343 ISBN-13: 978-8836632343
  • Francesco Leone, Fernando Mazzocca, Ottocento. L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini. Catalogo della mostra (Forlì, 9 febbraio-16 giugno 2019). Ediz. a colori, Silvana Collana: Arte, 13 febbraio 2019, EAN: 9788836641437
  • F. Mazzocca (a cura di), Romanticismo. Catalogo della mostra (Milano, 26 ottobre 2018-17 marzo 2019). Ediz. a colori, Silvana (29 ottobre 2018) Collana: Arte, ISBN-10: 8836641008 ISBN-13: 978-8836641000

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 20 marzo 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Francesco Hayez intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Francesco Hayez

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Francesco Hayez, Giacobbe, incontratosi con Esaù, e inchinandosi a lui sette volte, gli mostra il gregge ed i cammelli, sul sito dei Musei Civici di Arte e Storia. Santa Giulia di Brescia e sul sito dei Beni Culturali della Regione Lombardia in Italia.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.