Uomo con chitarra di George Braque

Uomo con chitarra di George Braque è di difficile interpretazione se non si conoscono i presupposti teorici sui quali si basa. Come in altre opere appartenenti alla fase analitica del Cubismo l’artista propone una nuova concezione dello spazio pittorico.

George Braque, Uomo con chitarra, 1912, olio su tela, cm 116,2 x 80,9. New York, Museum of Modern Art (MoMa)

Descrizione

La superficie del dipinto intitolato Uomo con Chitarra di Georges Braque è frantumata in schegge di chiaroscuro. Al centro si individua la chiave che regge la corda della chitarra. Il riferimento all’uomo è però solo intuibile dal titolo che accompagna il dipinto.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

La storia dell’opera

Nel 1907 Georges Braque visitò la retrospettiva dedicata a Paul Cézanne. L’artista fu colpito dallo stile con il quale il maestro francese aveva rappresentato nature morte e paesaggi. Da questo momento Braque abbandonò la sua ricerca cromatica sul paesaggio vicino ai Fauves e sperimentò una nuova rappresentazione spaziale. In Uomo con Chitarra del 1912 la frantumazione dello spazio è compiuta e delle forme non rimangono che allusioni multiprospettiche.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Uomo con chitarra di George Braque

Uomo con chitarra di George Braque è considerato un dipinto appartenente al Cubismo analitico. Insieme a Pablo Picasso il maestro elaborò questa interpretazione dello spazio per superare la tradizionale rappresentazione illusionistica. Lo sforzo che richiede allo spettatore Braque è notevole. Occorre infatti osservare il dipinto consapevoli della ricerca e osservandolo nel modo corretto. Ogni tentativo di trovare un riferimento al reale, infatti porta al fallimento. L’ottica giusta è quindi quella di valutare Uomo con chitarra come il tentativo di superare visione umana con la ricostruzione mentale dello spazio fisico. Si tratta di un dipinto da osservare con la ragione e non con i semplici meccanismi della visione. Come in altre avanguardie Braque e Picasso non forniscono al pubblico un’immagine da guardare passivamente. Lo spettatore deve porsi delle domande e interagire con la proposta estetica dell’artista.

Il colore e l’illuminazione

Il colore dell’opera è poco saturo e tende al grigio. Emerge un tono verde che viene fortemente modulato dal chiaroscuro. Nella parte alta e nelle luci distribuite sul dipinto Braque ha utilizzato pennellate tendenti al giallo-arancio.

Lo spazio

Nel dipinto Uomo con chitarra, Georges Braque annulla la rappresentazione tradizionale che tende a creare l’illusione della tridimensionalità. La prospettiva geometrica non è utilizzata. Così sono assenti le prospettive visive e quella aerea. Lo spazio dipinto diventa una rappresentazione mentale dell’osservazione analitica di un oggetto e dell’ambiente che lo circonda. Non è possibile infatti tentare di cogliere la forma dell’oggetto e le relazioni con lo spazio circostante. Non è quindi intenzione di Braque e Picasso creare l’illusione di uno spazio fisico ma creare la rappresentazione di uno spazio mentale. Quello che rimane di una rappresentazione fisica dello spazio ricorda un ambiente osservato da più angolazioni.

La composizione e l’inquadratura

Il blocco centrale rappresenta il riferimento al titolo e forma una zona ovale, quasi una mandorla compositiva. In basso comunque la figura si allarga e compone una base di dimensioni maggiori. Il formato dell’opera è verticale e permette di cogliere la figura interamente. Tutta la composizione è centrata sull’asse verticale.

Articolo correlato

Donna con mandolino di Pablo Picasso

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Jolanda Nigro Covre, Braque, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 1998; 2006 EAN: 9788809761889

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 2 marzo 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di George Braque intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di George Braque, Uomo con chitarra, sul sito del Museum of Modern Art (MoMa) di New York.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera