Croce in montagna di Caspar David Friedrich

Croce in montagna di Caspar David Friedrich è considerata una delle prime importanti opere dell’artista romantico tedesco.

Caspar David Friedrich, Croce in montagna, 1807, olio su tela, 115 x 110,5 cm. Dresda, Gemäldegalerie Neue Meister

Indice

Descrizione di Croce in montagna di Caspar David Friedrich

Nel dipinto di Caspar David Friedrich è rappresentato il picco di una montagna coperto da alcune conifere. Un alto crocifisso è fissato tra le rocce. Le nubi del cielo sono arrossate dal sole basso all’orizzonte e schiarite da fasci regolari di luce chiara che si irradiano dal basso, dietro la montagna.

Il dipinto è inserito in una elaborata cornice in legno con rilievi dorati. Il bordo superiore è centinato e coronato da un arco con palmizi e testine di angioletti. La fascia in basso invece al centro è decorata con la figura del triangolo che contiene l’occhio di Dio dal quale irradiano dei raggi. Inoltre un fascio di spighe di grano si piega a sinistra e un tralcio di vite con uva si piega verso il centro a destra.

Interpretazioni e simbologia di Croce in montagna di Caspar David Friedrich

Con questo dipinto Friedrich realizzò un’opera molto distante dai modelli iconografici occidentali dell’epoca. Infatti al tempo non erano presenti rappresentazioni che offrivano una tale sinergia tra tema naturale e spiritualità.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Croce di montagna (Tetschen Altar) è la prima delle importanti opere di Caspar David Friedrich. L’artista terminò il dipinto nel 1807, all’età di 34 anni. La Contessa di Thun commissionò l’opera per destinarla alla cappella di famiglia costruita a Tetschen, in Boemia. L’opera inoltre rappresenta una delle poche commissioni ottenute da Friedrich.

Il dipinto comparve in una mostra al pubblico per la prima volta il 25 dicembre 1808. La critica e il pubblico non accolsero con grande favore l’opera ma il giovane artista ottenne una certa pubblicità. Gli amici dell’artista apprezzarono però la contaminazione del tema paesaggistico con quello religioso.

L’artista e la società. La storia dell’opera Croce in montagna di Caspar David Friedrich

La critica d’arte Linda Siegel indicò Croce in montagna come il risultato di altri disegni realizzati in precedenza da Friedrich nei quali compare una croce nell’ambiente naturale.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Croce in montagna di Caspar David Friedrich

Il dipinto di Friedrich è un olio su tela di 115 di altezza e 110,5 cm di larghezza.

Il punto di vista dal quale l’osservatore guarda la croce è posto in basso ed è obliquo.

Articolo correlato

Viandante davanti al mare di nebbia di Caspar David Friedrich

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Eva Di Stefano, Friedrich, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2006, EAN: 9788809020252

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 8 aprile 2021.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Caspar David Friedrich intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Caspar David Friedrich

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Caspar David Friedrich, Croce in montagna, sul sito della Gemäldegalerie Galerie Neue Meister di Dresda.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera