Arte e cover musicali

In Arte e cover musicali trovi le opere d’arte che gruppi musicali e singoli autori nel tempo hanno ospitato sulle copertine dei loro album e singoli estratti.

Pagina aggiornata il: 14 febbraio 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

Arte e cover musicali. Jeff Koons – Lady Gaga, Artpo, 2013

Jeff Koons - Lady Gaga, Artpo
Jeff Koons – Lady Gaga, Artpo, 2013

Le opere dell’irriverente artista statunitense Jeff Koons sono dichiaratamente kitsch e commentano in modo ironico i costumi del popolo americano. La vita privata di Koons è stata anch’essa una forma di performance. L’artista infatti nel 1991 sposò la pornodiva di origini ungheresi Ilona Staller, attiva e nota in Italia come Cicciolina. Sono celebri le grandi opere nelle quali Koons si ritrae in atteggiamenti erotici con la moglie dalla quale si separerò nel 1992.

Arte e cover musicali. Ai Weiwei – Day Taxi, Live In Shenzhen, Shanghai And Taipei (LP, Album) 2005

Ai Weiwei – Day Taxi
Ai Weiwei – Day Taxi, Live In Shenzhen, Shanghai And Taipei ‎(LP, Album) 2005

Ai Weiwei è un artista cinese molto noto che porta avanti una forte opposizione alle azioni oppressive del suo governo. Per questo è stato arrestato ed è finito in carcere. Le sue installazioni sono famosissime a livello internazionale e sono state esposte nelle più importanti mostre del mondo.

Arte e cover musicali. Banksy – Blur – Think Thank, 2003

Banksy - Blur - Think Thank_2003
Banksy – Blur – Think Thank, 2003

Banksy è lo street artist più famoso e misterioso al mondo. Le sue opere infatti da circa vent’anni compaiono improvvisamente una mattina in una località a sorpresa. I suoi interventi e le sue performance sono dedicati ad importanti questioni sociali e ambientali. La sua identità rimane sconosciuta ma ogni tanto qualche giornalista pensa di aver scoperto il suo vero nome.

Arte e cover musicali. Damien Hirst – Red Hot Chili Peppers, I m With You, 2011

Damien Hirst Red Hot Chili Peppers, I m With You, 2011
Damien Hirst – Red Hot Chili Peppers, I m With You, 2011

Daminen Hirst fu scoperto verso la fine degli anni Ottanta dal celebre collezionista e pubblicitario anglo-iracheno Charles Saatchi. Le sue opere sono tra le più provocatorie della storia dell’arte contemporanea. Celebri sono le teche che contengono tranci di animali esposti in grandi ambienti industriali.

Arte e cover musicali. Fred Tomaselli – Phish Joy, 2009

Fred Tomaselli - Phish Joy, 2009
Fred Tomaselli – Phish Joy, 2009

Fred Tomaselli è un artista americano che vive a Santa Monica in California. Le sue opere sono realizzate su pannelli di legno. Le immagini che crea sono astratte o figurative e sono realizzate con materiali disparati annegati in uno strato di resina epossidica trasparente.

Ryan McGinley – Sigur Ros, 2008

Ryan McGinley - Sigur Ros, 2008
Ryan McGinley – Sigur Ros, 2008

Le fotografie di Ryan McGinley rappresentano sempre figure umane e spesso sono ritratti che McGinley iniziò a scattare da studente. A partire dal 2004 il fotografò iniziò a fotografare giovani e adolescenti nella loro quotidianità nella realtà o in studio. Ryan McGinley è nato nel 1977 a Ramsey, in New Jersey, negli Stati Uniti d’America.

Wolfgang Tillmans, Tiga, 3Weeks, 2006

Wolfgang Tillmans, Tiga, 3Weeks
Wolfgang Tillmans, Tiga, 3Weeks, 2006

Le fonti di ispirazione di Wolfgang Tillmans furono le opere che vide giovanissimo esposte nei musei di Düsseldorf e al Museum Ludwig di Colonia. Tillmans apprezzò soprattutto le opere dell’Espressionismo astratto e della Pop Art. Continuò poi la sua formazione a Londra e a New York dove conobbe il pittore tedesco Jochen Klein che divenne suo compagno fino alla morte dovuta all’AIDS, nel 1997. Sono celebri le sue fotografie che ritraggono nature morte con fiori.

Arte e cover musicali. Richard Prince – Sonic Youth, Soni Nurse, 2004

Richard Prince - Sonic Youth, Soni Nurse, 2004
Richard Prince – Sonic Youth, Soni Nurse, 2004

Il fotografo e pittore statunitense ma originario di Panama Richard Prince iniziò negli anni Ottanta del Novecento a creare opere a partire dal mondo dei media e della pubblicità. L’artista si colloca quindi nell’area dell’arte Mediale che spostò la sua attenzione dal mondo reale a quello della TV, del cinema e della pubblicità. Negli anni Duemila creò la serie delle Nurse Painting.

Arte e cover musicali. Julian Opie – Blur, The Best Of…The Radio Show, 2000

Julian Opie - Blur, blur
Julian Opie – Blur, The Best Of…The Radio Show, 2000

L’artista di Londra Julian Opie è noto per le sue immagini dai tratti estremamente semplificati, al limite del figurativo. Eppure i ritratti che ha realizzato a partire dagli anni Novanta del Novecento sono estremamente somiglianti ed espressivi. Il suo lavoro parte dalla tradizione della Pop Art ma nel tempo acquisisce sperimentazioni digitali ed elettroniche.

Arte e cover musicali. Gerhard Richter – Sonic Youth, Daydream Nation, 1988

Gerhard Richter - Sonic Youth
Gerhard Richter – Sonic Youth, 1988

La pittura di Gerhard Richter ha auto una notevole influenza nel secondo Novecento. Le sue opere sono dipinte e presentano un fortissimo iperrealismo che crea atmosfere sospese e a tratti metafisiche. I suoi lavori di Fotorealismo hanno ispirato il Medialismo degli anni Novanta del Novecento con artisti come Daniele Galliano.

Keith Haring – Emanon, The Baby Bit Box, 1986

Keith Haring - Emanon
Keith Haring – Emanon, The Baby Bit Box, 1986

Keith Haring è stato un writer tra i più famosi degli anni Ottanta del Novecento. Si formò presso la celebre Factory dell’artista naturalizzato americano Andy Warhol e i suoi celebri omini si diffusero presto in tutto il mondo. In Italia ha realizzato Tuttomondo, uno degli ultimi grandi lavori dipinto sul muro esterno di una chiesa a Pisa.

Henri Fantin-Latour – New Order, Power Corruption and Lies, 1983

Henri Fantin-Latour - New  Order, Power Corruption and Lies, 1983
Henri Fantin-Latour – New Order, Power Corruption and Lies, 1983

Il pittore francese Ignace Henri Jean Théodore Fantin-Latour fu protagonista dell’arte del secondo Ottocento. Si tenne però lontano dalle sperimentazioni impressioniste e ammirò il realismo dissacrante di Édouard Manet. Fantin-Latour elaborò così un proprio stile lirico e intimista con il quale dipinse molte nature morte con fiori. Fu amico di molti musicisti e compositori.

Robert Rauschenberg – Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983

Robert Rauschenberg - Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983
Robert Rauschenberg – Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983

Il fotografo e pittore statunitense Robert Rauschenberg fu un artista vicino alla Pop Art della seconda metà del Novecento ma diede avvio all’Espressionismo astratto. La sua arte fu definita Neo-Dada come quella del pittore americano Jasper Johns, autore di opere iconiche che raffigurano la bandiera americana. Robert Rauschenberg si formò al Black Mountain College nel North Carolina dove ebbe come maestro Josef Albers uno dei fondatori del Bauhaus.

James Mars – Talk Talk, Living in another world, 1986

James Mars - Talk Talk, Living in another world
James Mars – Talk Talk, Living in another world, 1986

Testo in preparazione

Jeff Wall – Uj3rk5, Uj3rk5, 1980

Jeff Wall - Uj3rk5
Jeff Wall – Uj3rk5, Uj3rk5, 1980

Testo in preparazione

Robert Mapplethorpe – Patti Smith, Horses, 1975

Robert Mapplethorpe - Patti Smith, Horses
Robert Mapplethorpe – Patti Smith, Horses, 1975

Testo in preparazione

Robert Rauschenberg – Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983

Robert Rauschenberg - Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983
Robert Rauschenberg – Talking Heads, Speaking in Tongues, 1983

Testo in preparazione

Salvador Dali – Jackie Gleason, Lonesome Echo, 1955

Salvador Dali - Jackie Gleason, Lonesome Echo, 1955
Salvador Dali – Jackie Gleason, Lonesome Echo, 1955

Testo in preparazione

Andy Wharol – Velvet Underground and Nico, 1967

Andy Wharol - Velvet Underground and Nico
Andy Wharol – Velvet Underground and Nico, 1967

Testo in preparazione

Paul Morrissey – Smiths, The Smiths, 1984

Andy Wharol - Smiths, The Smiths, 1984
Paul Morrissey – Smiths, The Smiths, 1984

Testo in preparazione

Link esterni

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci