Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova

Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova è un piccolo dipinto realizzato dall’artista in seguito al ricovero per il suo ferimento durante un rastrellamento nazista.

Emilio Vedova, Vedova all’ospedale di Belluno, 1945, tecnica mista su carta intelata, 25 x 35 cm. Venezia, Fondazione Emilio e Annabianca Vedova

Indice

Descrizione di Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova

Il dipinto rappresenta l’interno dell’ospedale. Si notano infatti alcune strumentazioni mediche e figure umane in piedi. Inoltre al centro e a destra è possibile riconoscere le figure di due uomini distesi e vestiti di bianco.

Interpretazioni e simbologia di Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova

Emilio Vedova prese parte alla lotta partigiana con il soprannome di Barabba. Infatti l’artista portò sempre una lunga barba che probabilmente ispirò il suo nome da combattente. Vedova dopo un breve periodo passato a Roma combattè nei pressi di Belluno dove fu ferito in seguito ma non catturato dai soldati nazisti.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Questo piccolo dipinto fu realizzato da Vedova per documentare la sua militanza partigiana. Inoltre fa parte di una serie di lavori creati nello stesso periodo.

La storia dell’opera Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova

Il dipinto e gli altri della serie risale al 1945. Vedova nacque nel 1919 a Venezia e quindi all’epoca aveva circa 26 anni.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Vedova all’ospedale di Belluno di Emilio Vedova

L’opera presenta un minimo riferimento alla figura e si allontana decisamente dalla rappresentazione realistica. Infatti l’ambiente e i personaggi sono appena accennati e si riconoscono dall’incerto contorno nero.

La tecnica

Vedova realizzò il bozzetto con tecnica mista su carta ora intelata di 25 x 35 cm.

Il colore e l’illuminazione

I colori brillanti rosso, giallo e blu emergono dal fondo bianco amalgamati con altri toni terrosi sulla destra.

Lo spazio

Lo spazio dell’opera è in bilico tra un minimo di resa tridimensionale e composizione superficiale astratta. Infatti a sinistra si percepisce una lettura prospettica grazie alle linee oblique di fuga. Al centro poi si coglie una prospettiva centrale.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto di Vedova è di forma rettangolare con sviluppo orizzontale. L’inquadratura inoltre racchiude una specie di tripartizione. Infatti ai lati della parte centrale si dispongono due zone simmetriche fortemente allungate verso l’alto e strette.

Articolo correlato

Notte di coprifuoco a Roma di Renato Guttuso

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Alessandro Masi, Emilio Vedova 1935-1950. Gli anni giovanili, Edimond, Collana: I saggi del veliero, 2007, EAN: 9788850003464
  • A. Rorro, A. Barbuto, Emilio Vedova 1919-2006. Catalogo della mostra (Roma, 6 ottobre 2007-6 gennaio 2008; Berlino, 25 gennaio-20 aprile 2008), Mondadori Electa, 2007, EAN: 9788837056667
  • G. Celant, Emilio Vedova disegni, Lineadacqua, 2016, EAN: 9788895598482
  • Luca Pietro Nicoletti, Sergio Risaliti, Solo. Emilio Vedova, Cambi, 2018, EAN: 9788864032924
  • Germano Celant, Emilio Vedova. De America, Skira: Collana: Cataloghi 2019, EAN: 9788857233284
  • Emilio Vedova, Pagine di diario, Marsilio,, Collana: Grandi libri illustrati, 2019, EAN: 9788829702268
  • Roberto Budassi, Marzia Ratti, Da Vedova a Vedova. L’opera grafica di Emilio Vedova della Collezione Albicocco, Silvana, Collana: Arte, 2019, EAN: 9788836642182
  • Emilio Vedova di/by Georg Baselitz. Catalogo della mostra Venezia (17 aprile-14 luglio 2019), Marsilio, 2019, 9788829702251
  • Germano Celant, Emilio Vedova, Editore: Marsilio, Collana: Cataloghi, 2020, EAN: 9788829702527

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 2 maggio 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Emilio Vedova intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Emilio Vedova

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Emilio Vedova, Vedova all’ospedale di Belluno, sul sito della Fondazione Emilio e Annabianca Vedova di Venezia.

Chiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure la biografia dell’artista? Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it gli aggiornamenti saranno pubblicati esclusivamente sul sito. Non inviamo materiali tramite e-mail.

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.