Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos

Il Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos ritrae un intellettuale di Livorno, critico e giornalista, che fu amico dell’artista.

Vittorio Matteo Corcos, Ritratto di Yorick, 1889, olio su tela, 199 x 138 cm. Livorno, Museo Civico Giovanni Fattori

Indice

Descrizione del Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos

Il protagonista del dipinto è un signore distinto di mezza età che procede verso sinistra. Veste un lungo cappotto scuro e indossa un alto cappello nero sulla testa. L’uomo ha una corporatura massiccia e porta un paio di folti baffi scuri. La mano sinistra è affondata nella tasca mentre la destra regge una sigaretta fumante. Yorick avanza su una strada di città che costeggia il muro di un palazzo. Inoltre alcuni graffiti dalle forme elementari sono tracciati sull’intonaco giallo. Infine sul muro, in basso, si apre una grata mentre in alto il vetro della finestra riflette le abitazioni colpite dal sole.

Corcos scrisse in basso a destra sul dipinto la dedica firmata e datata. Si legge infatti, “all’amico Yorick – Genn° 89 / V. Corcos”. A metà altezza del dipinto, a destra, si legge ancora, “Se l’uomo qui dipinto al naturale / Non è giovin, grazioso ed alto e snello, / se ne accusi il pennello: / Non ci ha colpa, per Dio, l’originale”.

Interpretazioni e simbologia del Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos

L’artista a Firenze frequentava l’ambiente artistico e culturale della città dove conobbe Pietro Coccoluto Ferrigni (Livorno 1836-Firenze 1895), detto “Yorick figlio di Yorick“.

Lo pseudonimo derivava dalla firma dello scrittore inglese Laurence Stern, conosciuto appunto come Yorick. L’opera ritrae quindi l’avvocato Livornese, che era scrittore, giornalista e critico, all’età di circa 53 anni.

Corcos tracciò i disegni infantili sul muro accanto a Yorick non casualmente. Infatti all’epoca nell’ambiente della critica d’arte il mondo creativo dell’infanzia era soggetto di studio. Corrado Ricci organizzò nel 1885 una conferenza dedicata proprio all’arte dei bambini. Nel 1887 pubblicò poi un testo dallo stesso titolo. I disegni sono firmati con il nome di Ada che era la figliastra di Corcos.

Invece i versi scritti a destra sono di Yorick e ironicamente attribuiscono il suo aspetto alla poca destrezza del ritrattista. Questo ritratto rispecchia quindi il carattere ironico dell’intellettuale di Livorno.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Corcos realizzò il ritratto per l’amico Yorick e lo dedicò in basso a destra con la scritta “all’amico Yorick – Genn° 89 / V. Corcos”. Mario Coccoluto Ferrigni, il figlio del protagonista del ritratto, donò poi l’opera al Comune di Livorno nel 1935.

La storia del Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos

Vittorio Corcos realizzò il ritratto dell’amico all’età di 30 anni, nel 1889. L’artista infatti era nato nel 1859 a Livorno. All’epoca della realizzazione del ritratto, Corcos era tornato da tre anni dal soggiorno di Parigi. Insieme alla famiglia viveva così a Firenze realizzando ritratti.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del Ritratto di Yorick di Vittorio Matteo Corcos

Corcos utilizzò un taglio impressionista nel dipingere questo ritratto. Infatti i dettagli dell’architettura e la figura di Yorick sono realizzati con pennellate larghe e veloci. Lo stile sintetico della sua pittura è poi visibile chiaramente nei riflessi del vetro della finestra. L’artista però prestò particolare attenzione per alcuni dettagli che suggeriscono il carattere del protagonista.

La tecnica

Il ritratto è un olio su tela di 199 x 138 cm di dimensione.

Il colore e l’illuminazione

Il dipinto presenta colori caldi e tra gli ocra ed i marroni emerge il giallo della parete dietro al protagonista. Lo stesso colore si ritrova poi nei riflessi sul vetro, prodotti dalla luce del sole che si riflette sui palazzi. La figura del giornalista poi si ritaglia contro il muro dell’abitazione grazie al forte contrasto di luminosità tra il cappotto scuro e la parete brillante.

La luce del sole proviene dal fronte del dipinto, leggermente da sinistra come si desume dalle ombre alla base della figura di Yorick.

Lo spazio

Il protagonista procede sulla strada camminando rasente una parete esterna. La profondità di campo è quindi molto limitata. I particolari tridimensionali degli infissi, la finestra e la grata, permettono però di percepire una solida concezione dello spazio dipinto.

Il protagonista è rappresentato a figura intera con un punto di vista naturale. L’osservatore ha quindi la sensazione di trovarsi nello stesso spazio.

La composizione e l’inquadratura

Il Ritratto di Yorick è di forma rettangolare e l’inquadratura permette all’immagine di assumere un taglio fotografico e immediato. Il protagonista è dipinto in coincidenza alla verticale centrale e diventa così una massa scura che accentra la composizione su di se.

Articolo correlato

Il Ritratto di Vittore Grubicy di Giovanni Segantini

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • I. Taddei, F. Mazzocca, C. Sisi, Corcos. I sogni della Belle Époque. Catalogo della mostra (Padova, 6 settembre-14 dicembre 2014), Marsilio, 2014, EAN: 9788831717496
  • Fernando Mazzocca, Corcos, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2014, EAN: 9788809995338
  • Carlo Sisi, Vittorio Corcos. L’avventura sguardo. Catalogo della mostra (Torino, 2 ottobre 2019-16 febbraio 2020), 2019, EAN: 9788836644582

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 13 agosto 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Vittorio Matteo Corcos intitolate:

Leggi La vita e tutte le opere di Vittorio Matteo Corcos

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Vittorio Matteo Corcos, Ritratto di Yorick, sul sito della Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno.

Grazie per aver consultato ADO

ADO content