Ritratto di Marsilio e sua moglie di Lorenzo Lotto

Un’atmosfera vagamente inquietante emerge dal Ritratto di Marsilio e sua moglie. Lorenzo Lotto dipinge espressioni assenti sui volti dei due protagonisti che si scambiano gli anelli nuziali.

Lorenzo Lotto, Ritratto di Marsilio e sua moglie, 1523, olio su tavola, cm 71 X 84. Madrid, Museo del Prado

Descrizione del Ritratto di Marsilio e sua moglie di Lorenzo Lotto

Un amorino, in alto, abbraccia i due protagonisti del Ritratto di Marsilio e sua moglie. Marsilio si trova a sinistra, indossa un abito ampio e vaporoso, molto scuro e sul capo porta un cappello damascato. La moglie è dipinta a destra ed è vestita con un elegante abito panneggiato sulla grande manica. Sulla scollatura quadrata porta una catena con delle medaglie. Un cameo nero, poi, pende da un girocollo di perle chiare. Altri gioielli, infine, sono fissati sull’elaborata acconciatura che, nella forma, riprende il copricapo di Marsilio.

I due coniugi sono rivolti frontalmente al piano pittorico come anche i loro volti. Gli sguardi puntano davanti a loro. Marsilio guarda dritto di fronte a sé in direzione dell’osservatore mentre la moglie verso sinistra. L’espressione dei loro volti, rispetto alla situazione nella quale sono rappresentati, è particolarmente inquietante. Marsilio sembra accennare ad un leggero sorriso e dichiarare la propria soddisfazione. La moglie, invece, sembra assorta, quasi assente. Il volto è inespressivo. Gli occhi, grandi, dei personaggi sembrano, comunque, fissi e non empatici tra loro.

Marsilio con la mano sinistra afferra quella della moglie per infilare l’anello nuziale che tiene tra le dita della destra. Questo gesto avviene senza che uno dei due osservi la mani dell’altro. L’amorino, dietro la coppia, poggia un ramo sulla nuca dei coniugi, e osserva Marsilio volgendo lo sguardo verso il giovane. L’espressione del suo volto è sorridente ma indagatrice. Sembra osservare con attenzione le vere intenzioni dell’uomo. Le ali illuminate si aprono sopra le teste dei personaggi mentre si intravede, dietro la schiena, la faretra zeppa di frecce.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Ritratto di Marsilio e sua moglie di Lorenzo Lotto

Lorenzo Lotto è considerato un ritrattista dalla notevole capacità di rappresentare i caratteri dei personaggi. Questo lo rende un precursore della ritrattista moderna come si può apprezzare nel Ritratto del Giovane che legge. Le sue cifre stilistiche, come l’uso di colori non del tutto armonici e i modellati sfumati dagli incarnati chiarissimi, lo rendono un artista isolato nell’arte del suo tempo.

Il colore e l’illuminazione

Dal fondo scuro, al quale contribuisce anche l’abito di Marsilio, emerge il rosso della veste della moglie. Gli incarnati dei coniugi e dell’amorino sono chiari e privi di imperfezioni mentre le ali dell’angelo sono velate di azzurro e rosso sulle punte. La luce proviene di fronte e non crea forti chiaroscuri.

Lo spazio

Non si evidenziano oggetti sul fondo o altre figure. Inoltre, il buio che circonda la scena rende attivo solo lo spazio in primo piano, attorno alle tre figure.

La composizione e l’inquadratura

La composizione risente della forte simmetria creata dalla posizione dell’amorino e dei due personaggi. L’intreccio delle mani, inoltre, crea una linea sinuosa che prosegue, in alto, lungo braccia e spalle, arrivando all’amorino, che forma un triangolo con la sua posizione.

Approfondimenti

Il dipinto è anche conosciuto con il nome di Ritratto di Marsilio Cassotti e della sua sposa Faustina. Fu il padre dello sposo, Zanin Cassotti, a commissionare l’opera. Il notabile possedeva già sette opere di Lorenzo Lotto.

Articolo correlato

Il corteo di Lorenzo de’ Medici di Benozzo Gozzoli

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Mauro Zanchi, Lotto. I simboli, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, Anno 2016; 2017 EAN: 9788809991682

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 5 marzo 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Lorenzo Lotto intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Lorenzo Lotto, Ritratto di Marsilio e sua moglie, sul sito del Museo del Prado di Madrid.

Chiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure la biografia dell’artista? Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it gli aggiornamenti saranno pubblicati esclusivamente sul sito. Non inviamo materiali tramite e-mail.

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.