Ronda di notte di Rembrandt Harmenszoon van Rijn

La Ronda di Notte è un dipinto molto noto realizzato da Rembrandt Harmenszoon van Rijn. L’opera fa parte delle sue commissioni ufficiali.

Rembrandt Harmenszoon van Rijn, Ronda di notte, 1642, olio su tela, cm 359 X 438. Amsterdam, Rijksmuseum

Descrizione de la Ronda di notte di Rembrandt Harmenszoon van Rijn

Nel dipinto Ronda di notte all’interno di una grande tela viene rappresentata la Gilda degli archibugieri di Amsterdam. L’opera era destinata alla Sala principale della sede della stessa corporazione. Alla loro guida si trovava allora il capitano Frans Banning Cocq. Il notabile si trova appunto raffigurato in primo piano nel dipinto. Per rappresentare il capitano e gli aderenti alla Gilda, Rembrandt scelse una scena movimentata. Durante un momento di riposo partecipanti controllano le armi e dialogano fra loro. Il comandante Cocq intanto ordina nuovamente di riprendere le posizioni per un giro di ispezione. Ronda di notte fu un dipinto realizzato per l’ufficialità come la Lezione di anatomia del dottor Tulp.

Interpretazioni e significati de la Ronda di notte di Rembrandt Harmenszoon van Rijn

Il capitano veste abiti da uomo sposato e porta i colori di Amsterdam. Il capitano comandava la milizia degli archibugieri. Infatti fu solo più tardi che il dipinto acquisì il titolo di Ronda di notte. Rembrandt nella scena della Ronda distribuì molti oggetti desueti per puro spirito scenografico. Infatti l’aspetto del dipinto pare più un festa che un corteo di ricchi commercianti.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

La commissione

Il capitano decise di commissionare un proprio ritratto ufficiale da Rembrandt che era un pittore molto rinomato. Lo stile dell’artista era molto originale ma la sua fama convinse senza dubbio il capitano.

La storia de la Ronda di notte di Rembrandt Harmenszoon van Rijn

Quando dipinse la Ronda di notte Rembrandt era all’apice della sua carriera a 36 anni. I suoi dipinti infatti erano apprezzati in tutta Europa e l’artista aveva realizzato qualche anno prima, nel 1632, il celebre dipinto Lezione di anatomia del dottor Tulp.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Ronda di notte di Rembrandt Harmenszoon van Rijn

La Ronda di notte è diversa dalle immagine delle Gilde consolidate dalla tradizione. Infatti il capitano Frans Banning Cocq sembra procedere verso l’osservatore. Inoltre la luce illumina lui e il suo aiutante come la misteriosa ragazza sulla sinistra. Una delle caratteristiche distintive dell’uso della luce di Rembrandt è infatti quella di creare un forte contrasto tra azione e zone scure. Le parti illuminate vengono, poi, distribuite sulla scena per esaltare i particolari che l’artista vuole mettere in evidenza. Ne la Ronda di notte l’illuminazione è laterale, quasi radente. I tocchi di luce raccontano l’evento mettendo in evidenza, tra la folla degli archibugieri, alcuni volti quali fossero ritratti. Attraverso l’illuminazione vengono infatti evidenziate le armi e gli strumenti che accompagnano il gruppo come il tamburo nel bordo di destra.

Approfondimenti

Nelle fiandre, durante il Seicento spiccò sopra a tutti la personalità artistica di Rubens. In Olanda, invece erano molti artisti riuniti in scuole locali. I motivi di questa età dell’oro sono da riscontrare nel tessuto economico e sociale del paese. Infatti, la società protestante favorì la concentrazione del potere nelle mani di banchieri e mercanti. Tali classi sociali erano interessate all’acquisto di opere di piccole dimensioni raffiguranti, soprattutto, paesaggi, scene di vita quotidiana e nature morte. Le abitazioni della classe borghese furono quindi arredate con dipinti considerati, fino ad allora, di poco valore. Anche il ritratto subì notevole impulso. Fu Rembrandt a rappresentare un riferimento per tale genere artistico che praticò per gran parte della sua vita. Sono famosi infatti i suoi ritratti familiari.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Rembrandt Harmenszoon van Rijn, Ronda di notte, sul sito del Rijksmuseum di Amsterdam.