Pianista e giocatori di dama di Henri Matisse

Pianista e giocatori di dama fu dipinto da Henri Matisse durante un suo consueto soggiorno a Nizza e ritrae un piccolo quadretto familiare con la modella Henriette.

Henry Matisse, Pianista e giocatori di dama, 1924, olio su tela, cm 73,7 x 92,4. Washington, (USA), National Gallery of Art

Descrizione di Pianista e giocatori di dama di Henri Matisse

Nel dipinto di Henri Matisse intitolato Pianista e giocatori di dama è rappresentata la stanza dell’artista a Nizza. All’interno dell’appartamento vi sono Henriette Darricarére, la modella preferita da Matisse e i suoi due fratelli adolescenti. La giovane suona il pianoforte seduta contro la parete di sinistra. I due giovani fratelli vestiti con abiti a righe giocano invece in centro con la scacchiera sul tavolo. Sulla parete di fondo verso sinistra su di un comò a cassetti fa mostra di sé una riproduzione del prigione di Michelangelo. Sulla parete intorno alla riproduzione sono appesi dipinti e disegni di Matisse. A terra copre il pavimento centralmente un grande tappeto decorato. Invece la parete contro la quale suona e Henriette è rivestita da una carta decorata con motivi geometrici e fiori.

Interpretazioni e simbologia di Pianista e giocatori di dama di Henri Matisse

Matisse passò molti dei suoi inverni a Nizza e fu circondato da amici. Questo dipinto può essere considerato quindi, quasi un ritratto di famiglia. La modella preferita dal maestro pare una figlia mentre i due ragazzini presenti sembrano essere i nipoti dell’artista. In realtà il dipinto pur suggerendo questa lettura familiare presenta il mondo dell’artista. All’interno della stanza sono infatti anche raffigurati gli oggetti cari a Matisse che rappresentano i suoi interesse. Così vicino alla poltrona vuota si trova il suo violino. Si vedono infine i suoi disegni sparsi e i dipinti appesi al muro.

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

I committenti e la storia espositiva

Pianista e giocatori di dama faceva parte della collezione di Mr. and Mrs. Paul Mellon

La storia dell’opera Pianista e giocatori di dama di Henri Matisse

Matisse durante gli anni Venti del Novecento soggiornò a Nizza in Francia dall’autunno all’inizio della primavera di ogni anno. Mentre la moglie e la famiglia soggiornavano invece Issy-les-moulineaux nei dintorni di Parigi. Pianista e giocatori di dama rappresenta un momento quasi familiare nel quale l’artista illustra il suo mondo e le persone che lo frequentano.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto Pianista e giocatori di dama di Henri Matisse

Matisse come in altri suoi dipinti rappresenta una grande abbondanza di motivi e decorazioni. Le pennellate ampie in alcune zone creano delle campiture piatte e prive di chiaroscuro.

Il colore e l’illuminazione

I colori vivaci e saturi creano comunque un’atmosfera calma e armoniosa. La luce soffusa colora l’ambiente di toni caldi gialli e rossi. Infatti la grande parete di destra è completamente colorata di un rosso acceso. Lo stesso colore con variazioni di tono lo si trova sul pavimento, sul tappeto e sui mobili. Perfino la tovaglia che copre il tavolo è decorata con lunghe strisce rosse. L’abito della ragazza invece spicca perché in contrasto di complementarietà. É colorato infatti di verde chiaro. Altri oggetti complementari al rosso sono alcune ciotole poste sul pianoforte e sul comò.

Lo spazio

Nel dipinto Pianista e giocatori di dama lo spazio è rappresentato da diverse angolazioni e punti di vista. In ogni caso lo spazio geometrico più coerente è rappresentato dalla fuga del tappeto seguita da quella del pianoforte a sinistra che insieme conducono lo sguardo verso la riproduzione del Prigione di Michelangelo.

La composizione e l’inquadratura

La struttura del dipinto è basata su di una direttrice molto forte che corrisponde alla diagonale che sale da destra. Su questa linea sono disposti i due ragazzi, la giovane e il pianoforte. Contrario a questa obliqua è l’andamento del tappeto che prosegue con i mobili sulla parete opposta.

Articolo correlato

Ponte di Charing Cross di André Derain

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Giuliano Serafini, Matisse e il Mediterraneo, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2012, EAN: 9788809764774

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 1 marzo 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Henry Matisse intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Henry Matisse, Pianista e giocatori di dama, sul sito della National Gallery of Art di Washington.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera