Nudo di Donna figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati

Nudo di Donna, figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati è un’opera dipinta sul retro di una tela dell’artista che ritrae una ragazzina.

Felice Casorati, Nudo di Donna, figura maschile e Gazzetta dello Sport, ?, olio su tela incollata su tavola recto e olio su tavola inverso, cm 100 x 69. Genova, Galleria d’Arte Moderna

Indice

Descrizione di Nudo di Donna figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati

La figura di una giovane donna è seduta a terra, sopra ad un tappeto blu, sulla destra del dipinto. La protagonista ha il viso abbassato e sembra avere gli occhi chiusi. I suoi capelli scuri e lisci sono poi raccolti dietro la nuca e divisi da una scriminatura al centro della fronte. Inoltre il suo braccio destro è appoggiato ad una figura appena abbozzata posta al centro del dipinto. Infine dietro le due figure si trova aperta la pagina principale di un quotidiano sportivo chiamato “La gazzetta dello sport”. A sinistra in alto si intravedono una scodella smaltata bianca bordata di blu e un piatto.

Interpretazioni e simbologia di Nudo di Donna figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati

Felice Casorati realizzò molte immagini di donne e giovani ragazze. Inoltre l’artista fu un importante ritrattista apprezzato da committenti e collezionisti. Famoso è il celebre ritratto della Silvana Cenni del 1922.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Scuola 2021-2022

Storia dell’arte. A breve troverai approfondimenti sulle principali epoche della Storia dell’Arte

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

I Committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto è parte del percorso intitolato: “Pittura e scultura in Italia tra gli anni Venti e Trenta“. L’opera prese parte alla mostra “Felice Casorati. Collezione e mostre tra Europa e Americhe”. L’esposizione si tenne ad Alba dal 25 ottobre 2014 al 1 febbraio 2015 presso la Fondazione Piera, Pietro e Giovanni Ferrero.

La storia dell’opera Nudo di Donna figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati

Casorati nacque a Novara nel 1883. Il dipinto risale agli anni di piena maturità dell’artista.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile di Nudo di Donna figura maschile e Gazzetta dello Sport di Felice Casorati

Felice Casorati nel 1901 all’età di circa 18 anni a causa di un esaurimento nervoso si trasferì sui colli Euganei. Iniziò così a dipingere sotto la guida dell’artista decorativo Giovanni Vianello. Dal 1907 al 1910 studiò poi a Napoli in particolare le opere di Pieter Brueghel il Vecchio. Durante la partecipazione alla Biennale Internazionale d’Arte di Venezia ebbe modo di ammirare le opere di Gustav Klimt. I lavori della Secessione Viennese influenzarono così la sua attività di questi anni. Nel 1926 e nel 1929 partecipò inoltre alle mostre di Novecento Italiano invitato da Margherita Sarfatti.

In questi anni si costituì così lo stile che più lo identifica per la critica. Casorati fece quindi riferimento alla semplificazione formale della pittura italiana del Trecento e del Quattrocento. Questo suo aspetto lo collega inoltre alle esperienze di Ritorno all’Ordine e della Nuova Oggettività della pittura durante il ventennio fascista. Infatti da alcuni storici è considerato un esponente del Realismo Magico accanto ad artisti quali Antonio Donghi e Cagnaccio di San Pietro.

I volumi bel delineati divennero quindi la principale cifra espressiva di Casorati. La consistenza delle forme è così ottenuta tramite l’uso di colori irreali, grande definizione dei piani e semplificazione delle figure che diventano solide e ben definite.

La tecnica

Il dipinto di Felice Casorati è un olio ad impasto realizzato su una tela di 100 x 69 cm.

Il colore e l’illuminazione

L’immagine presenta colori caldi equilibrati dal tappeto blu che copre il pavimento.

Lo spazio

La figura della giovane si appoggia all’abbozzo di figura umana disegnato al centro. Inoltre le fughe del tappeto steso a terra determinano un accenno di prospettiva geometrica. Infine la profondità è intuibile dall’organizzazione della composizione che prevede in alto un piano sul quale poggiano gli oggetti sulla destra.

La composizione e l’inquadratura

Il dipinto è rettangolare e sviluppato verso l’alto. L’inquadratura è di tipo fotografico infatti il nudo femminile è tagliato dal bordo destro. La composizione è infine distinta da elementi verticali che si sussuegono verso l’alto della superficie dipinta.

Pomona di Marino Marini

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Francesco Poli, Casorati, Giunti Editore, Collana: Dossier d’art, 2007; 2008 EAN: 9788809053243

La scheda è completa. Periodicamente troverai ulteriori approfondimenti, a presto!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 6 aprile 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Felice Casorati intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Felice Casorati, Nudo di Donna, figura maschile e Gazzetta dello Sport, sul sito della Galleria d’Arte Moderna di Genova.

Richiedi di completare la scheda o di aggiungere un approfondimento

ADP plus

Ti serve l’analisi completa dell’opera? Oppure chiedi di completare la biografia dell’artista. Invia una e-mail con il titolo dell’opera o il nome dell’artista a: redazione@analisidellopera.it

È gratuito e troverai l’aggiornamento sulla scheda pubblicata.