La vita scapigliata di Tranquillo Cremona

Tranquillo Cremona condusse una vita scapigliata lavorando a contatto con artisti e intellettuali della Milano di fine Ottocento.

Dal 1863 Cremona iniziò a frequentare un gruppo di artisti, letterati e musicisti definiti “scapigliati”. Tra loro vi erano il giovane pittore Daniele Ranzoni e lo scultore Giuseppe Grandi conosciuti a Brera. Inoltre facevano parte del gruppo i letterati Emilio Praga, Giuseppe Rovani, Carlo Righetti e il musicista Arrigo Boito. Lo stesso Righetti con il soprannome di Cletto Arrighi propose per primo il nome del gruppo nel romanzo “La Scapigliatura e il 6 febbraio”. Leggi Tranquillo Cremona la vita e le opere