Il castigo delle lussuriose di Giovanni Segantini

Il castigo delle lussuriose di Giovanni Segantini è uno dei quattro dipinti che fanno parte del ciclo simbolista e visionario Le cattive madri.

Giovanni Segantini, Il castigo delle lussuriose, 1891, olio su tela, misure. Liverpool, Walker Art Gallery

Descrizione del dipinto Il castigo delle lussuriose di Giovanni Segantini

Alcune donne si librano sospese su di un paesaggio ghiacciato. In primo piano, due di loro sono distese a mezz’aria e sembrano prive di sensi. La prima è dipinta di profilo, orientata verso destra. Dietro di lei invece una seconda giovane è distesa in senso contrario. In lontananza, a sinistra, poi si nota una terza figura femminile. Indossano solamente una lunga veste chiara che ricopre il ventre e le gambe. Inoltre la parte superiore del busto è completamente esposta. Il suolo è innevato. Spuntano dalla neve solo alcuni esili tronchi contorti. Sullo sfondo infine si osserva una imponente catena di montagne coperta nella metà superiore dai ghiacci. Il paesaggio è avvolto da un’atmosfera fredda e tersa.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Interpretazioni e simbologia

Il castigo delle lussuriose è un dipinto visionario che fa parte del ciclo Le cattive madri. Del ciclo fanno parte due dipinti e due monocromatici. La visione è quella di un purgatorio congelato nel quale le lussuriose espiano la propria pena. La loro colpa infatti è quella di aver rinunciato alla maternità. Le donne sono in attesa della loro redenzione e per questo, per l’artista, tornano ad essere desiderabili. Più inquietante e sadica è l’immagine della giovane che si inarca impigliata tra i rami contorti nel dipinto Le cattive madri conservato a Vienna. Il tema infine fu ispirato a Segantini da un testo dell’amico librettista Luigi Illica.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Il dipinto di Giovanni Segantini intitolato Il castigo delle lussuriose è custodito presso il Walker Art Gallery di Liverpool.

L’artista e la società. La storia dell’opera

Segantini iniziò a dipingere la serie de Le cattive madri nel 1881 e terminò i due monocromi nel 1897.  La seconda versione de Il castigo delle lussuriose è del 1897 e si trova alla Kunsthaus di Zurigo.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile de Il castigo delle lussuriose di Giovanni Segantini

Giovanni Segantini è considerato un importante esponente del Divisionismo italiano. Le sue opere sono infatti caratterizzate dalla pennellata separata. Come altri artisti del suo tempo Segantini utilizzò colori puri stesi in sottili filamenti colorati che in lontananza rendono il colore uniforme e vibrante perché i colori sono accostati e non mescolati.

La tecnica

Il castigo delle lussuriose di Giovanni Segantini è un olio su tela. La tecnica che Segantini utilizzò nel monocromo del 1897 fu elaborata durante il suo soggiorno nei Grigioni, in Svizzera.

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Annie-Paule Quinsac, Giovanni Segantini – Disegni, 1978, Compagnia del Disegno, EAN: 5000000284781
  • A. P. Quinsac, Giovanni Segantini. Luce e simbolo 1884-1899. Ediz. italiana e inglese, 2000; 1 maggio 2002, Skira, Arte moderna Cataloghi, EAN: 9788881188178
  • Annie-Paule Quinsac, Segantini, 2002, Giunti, ISBN 88-09-02631-4
  • Asta Scheib, Segantini, 3 maggio 2010, Brioschi, EAN: 9788895399430
  • A. P. Quinsac, D. Segantini, Segantini. Il ritorno a Milano, 1 ottobre 2014, Skira, Arte moderna. Cataloghi, EAN: 9788857222127
  • L. Giudici, Giovanni Segantini, Lettere e scritti sull’arte, 11 novembre 2014, Abscondita, Miniature, EAN: 9788884164810
  • Segantini, 5 novembre 2014, Skira Collana: Skira Masters, Ediz. illustrata, EAN: 9788857225272
  • D. Magnetti, F. Timo, Giovanni Segantini e i pittori della montagna-Et les peinters de la montagne., 11 maggio 2017, Skira Ediz. a colori, EAN: 9788857235653
  • Laura D’Agostino, Stefania Frezzotti, Luce d’autunno. «Alla stanga» di Giovanni Segantini, un restauro. Ediz. illustrata, Gangemi, EPUB con DRM, EAN: 9788849298222
  • E. Pajer, E. Romanelli, Giovanni Segantini. Magia della luce, 30 marzo 2017, Marsilio Collana: Gli specchi, Con DVD video, EAN: 9788831726863

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: 27 novembre 2020.

Approfondisci con le altre opere di Giovanni Segantini intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Giovanni Segantini, Il castigo delle lussuriose, sul sito della Walker Art Gallery di Liverpool.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera