I siti di arte e la ricerca in rete di contenuti informativi

I siti di arte in Italia e nel mondo sono tanti e propongono sguardi da molteplici prospettive, dalla divulgazione alla vendita di opere.

Pagina aggiornata il: 30 agosto 2021. Torna a visitarci e troverai nuovi contenuti.

La ricerca di informazioni su argomenti artistico-culturali sui siti di arte

ADO content
Scritto da ADO

Tra la molteplicità dei siti che trattano di arte sulla rete, quelli che interessano maggiormente il mondo dell’istruzione o l’amante dell’arte sono quelli divulgativi. Trovare informazioni fondate in rete è però una delle questioni più dibattute. Il lettore esperto fa riferimento a siti conosciuti o a autori dalla indubbia reputazione. Però in caso di ricerche non convenzionali spesso, i motori di ricerca restituiscono pagine scritte da blogger sconosciuti al lettore. In altri casi al lettore vengono proposti contenuti pubblicati su pagine di enti pubblici locali o realtà aziendali private. Ancora, sono serviti articoli di presentazione di mostre o di eventi culturali.

La rete e i siti di arte affidabili

Spesso i contenuti presentati, stile di scrittura a parte, non riportano informazioni errate. Infatti escludendo la finalità del testo, in genere i riferimenti ad artisti, alla loro biografia, alle opere sono corretti. Le informazioni però, se lette su siti di autori indipendenti o di agenzie di viaggio, o siti di appunti postati autonomamente da studenti, vanno controllate. In genere sono siti affidabili le testate giornalistiche di livello nazionale o locale. Un’altra risorsa sono i siti dei musei che pubblicano le schede delle opere esposte. Spesso, però non sono presenti su questi siti contenuti dettagliati ma scarni riassunti. Ma si sa che la rete non è lo spazio dell’approfondimento. Per questo esiste l’editoria cartacea.

La scuola ha bisogno di siti di arte e cultura di qualità

Analisidellopera - Tesi e tesine di arte

È un luogo comune tra gli insegnanti e tra gli amanti della cultura che sulla rete non si trovino contenuti culturali di qualità. Questo accade perché spesso i principali motori di ricerca pubblicano nelle prime posizioni pagine molto popolari o ben ottimizzate per la lettura on line. Infatti gli algoritmi di ricerca non sono ancora in grado di valutare perfettamente la qualità dei testi. Ma gli autori validi in rete ci sono. La loro formazione però è spesso indirizzata alla produzione di testi cartacei e la rete non premia tali format di scrittura. Le loro pagine così sono relegate su posizioni sfavorevoli.

Sito internet e progetto divulgativo

Un sito o un blog di valore portano con sé una buona dose di sperimentazione sociale. Infatti i siti di successo, personali o divulgativi, nascono da un progetto di comunicazione ben calibrato. Non è sufficiente scrivere di un argomento che si pensa di conoscere a fondo. Per questo esiste l’editoria cartacea che assolve ottimamente alla divulgazione di qualità. Un sito di divulgazione artistica deve offrire poi un nuovo approccio all’opera, ottimizzato però sulle esigenze della fruizione in rete. Infine deve proporre una diversa esperienza al lettore senza replicare altri progetti già esistenti.

I siti di riviste e magazine di arte storica e contemporanea

Il panorama delle informazioni culturali e artistiche contempla anche i siti di riviste cartacee di tradizione di indubbia qualità. Sulle pagine di questi siti si possono trovare articoli di promozione di mostre ed eventi che offrono brevi biografie di artisti e qualche notizia storica. Esistono poi magazine nati con lo sviluppo della rete e presenti solo on line. Anche questi offrono calendari di eventi e qualche informazione aggiuntiva. Vista però la natura del sito, che spesso è rivolta alla comunicazione di news, i testi non sono particolarmente approfonditi.

I siti dei musei

Analisi dell'opera - La Statua

Da qualche anno i siti dei musei pubblici e privati si stanno rinnovando. Inizialmente questi siti erano molto semplici e riportavano poche pagine con informazioni di base. Le amministrazioni infatti davano importanza alle informazioni di contatto e di servizio come orari e costi. I testi informativi erano limitati ad una pagina dedicata alla storia del museo o alla descrizione delle collezioni esposte. Alcuni musei ultimamente stanno aggiornando i loro siti con uno sforzo economico non indifferente. Infatti oltre alla nuova veste grafica i siti pubblicano anche le schede di alcune opere con semplici ma efficaci informazioni.

I siti dei comuni e degli enti locali

Molti siti di comuni italiani o stranieri pubblicano orgogliosamente informazioni dettagliate su artisti locali. Inoltre gli artisti locali presentati negli articoli sono a volte personaggi importanti della storia dell’arte. Oltre a piccole monografie dedicate agli artisti si possono trovare anche documentazioni relative a scuole artistiche locali come molte nate nell’Ottocento. Questi testi in genere sono affidabili e documentano in modo efficace l’argomento trattato. Infatti generalmente sono redatti da autori del posto oppure commissionati a docenti o studiosi.

I blog di arte e cultura

Fortunatamente con lo sviluppo delle tecnologie digitali si è diffusa la possibilità di editare contenuti a basso costo e accessibili a tutti. Infatti con la pratica del blog ogni individuo ha la possibilità di esprimersi e pubblicare i propri contenuti. Esistono quindi anche liberi autori che scrivono contenuti di carattere storico o divulgativo in campo artistico. Limitiamo però il discorso al caso di contenuti di storia dell’arte o di analisi dell’opera. Nel ricercare informazioni a fini formativi o documentari è bene per prima cosa informarsi sull’autore dei contenuti.

Nel caso di un autore di chiara fama sarà esplicita la qualità dei contenuti. Si potrebbe poi trattare di un giornalista con grande esperienza. Se atterriamo su un blog redatto da un autore non noto leggiamo il suo profilo e accertiamoci che la sua formazione sia coerente con l’argomento. Infine nel caso in cui l’autore dichiari esplicitamente di esprimere solo interpretazioni personali discriminiamo tra dato storico e giudizi di valore.

Gli autori della rete e di siti di arte.

Analisidellopera - Autori

La rete ospita contenuti culturali di vario tipo, news, wiki e divulgazione in generale. Ricordiamoci che però Internet è un grande esperimento di ingegneria sociale e pertanto nel suo insieme deve essere considerato ancora in fase sperimentale. Per quanto riguarda la creazione dei contenuti divulgativi un buon risultato sarà ottenuto quando gli autori che operano sulla rete adotteranno tutti un format ottimizzato. Questo vuol dire sacrificare uno stile più personale e d’effetto, ma per questo esistono i social.

La scrittura di contenuti per la rete

La produzione di contenuti ottimizzati per la rete è un mercato in crescita ma non deve essere il semplice adattamento di un testo cartaceo. Scrivere per la rete richiede precise competenze informatiche e letterarie. Inoltre occorre possedere un’ampia conoscenza in ambito culturale e una buona sintassi. Nello scrivere un testo per la rete occorre superare la concezione dell’articolo, di derivazione cartacea. Anzi con le avanzate modalità di analisi dei contenuti pubblicati che adottano i motori di ricerca è superata anche la concezione della pagina di contenuto, cioè il contenuto presente su una pagina dotata di link univoco.

Il contenuto diffuso. Il crossover dai siti di arte e cultura

Avete già notato che Google propone la risposta a specifiche domande poste dagli utenti? Il motore di ricerca mette in evidenza anche il singolo paragrafo che risponde ad una particolare query di ricerca dell’utente del motore di ricerca. Cioè quando io digito una domanda su Google il motore mi fornisce il paragrafo di una pagina specifica che risponde alla mia domanda. Ovviamente il motore cerca la risposta in modo gerarchico. Se cerco le cause economiche della Prima Guerra Mondiale l’algoritmo di ricerca tendenzialmente fornirà il link di un sito dal nome identico alla domanda. Poi una pagina e infine il paragrafo contenuto in un testo.

Prospettive diverse per una visione completa

Se il nostro obiettivo è quello di approfondire la conoscenza dell’opera allora occorre consultare siti di diversa natura che offrono diverse letture e interpretazioni. Questa attività favorisce infatti lo studio e rende più interessante la semplice lettura di un appassionato d’arte. Infatti spesso il testo che descrive l’opera d’arte non riporta scarni dati tecnici ma anche una buona dose di giudizi personali. La lettura di questi commenti è sicuramente più piacevole e leggera ma si presta a pericolosi giudizi di valore. Inoltre occorre tenere presente la formazione dell’autore che si spinge in tali giudizi per poter valutare la loro fondatezza.

Saper discriminare le informazioni sull’opera nei siti di arte

ADO-Analisidellopera Analisi

In questo contesto il discorso è circoscritto a siti di arte e di cultura in genere necessari soprattutto alla ricerca e alla formazione. Premesso che la consultazione di un libro è insostituibile per via della completezza che presenta ecco cosa possiamo trovare nei siti di arte. Intanto cerchiamo le informazioni tecniche, storiche e geografiche che sono dati obiettivi.

L’analisi linguistica e tecnica

Poi l’analisi linguistica del dipinto o della scultura. In questo caso occorre già prestare attenzione perché tale attività è condizionata dall’abilità e dalla formazione dell’autore del testo.

Consulta anche: Analisi dell’opera

L’interpretazione iconografica

Viene quindi l’interpretazione storica o iconografica del dipinto che è una delle attività più complesse perché richiede una grande cultura personale e conoscenza dell’artista.

Consulta anche: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte

Il commento critico

Infine si possono trovare commenti critici sull’opera che per tradizione nel corso della storia dell’arte sono stati redatti dal critico dell’arte. Questo aspetto è quello più divertente perché si presta a un discorso sull’opera che nel passato si è spinto nel gossip. Infatti quando l’arte e gli artisti erano protagonisti della scena sociale, i critici dell’arte innescavano burrascose polemiche dalle pagine dei giornali. Ovviamente il giudizio critico ha un valore relativo al critico che lo esprime o come lo definiremo oggi l’opinionista di turno.

Link esterni

Il sito del Museo Civico Giovanni Fattori di Livorno

Gli articoli di ADO

Ado-content

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci