Composizione VII di Vasilij Kandinskij

Composizione VII di Vasilij Kandinskij è un dipinto nel quale le macchie di colore, le forme e le linee si armonizzano per creare un equilibrio cromatico che suggerisce una sinfonia musicale.

Vasilij Kandinskij, Composizione VII, 1913, olio su tela, 200 x 300 cm. Mosca, Galleria Tret’jakov

Indice

Descrizione della Composizione VII di Vasilij Kandinskij

Sulla superficie dipinta da Kandinskij macchie libere e forme organiche si integrano e si sovrappongono. Inoltre in alcune zone brevi linee si addensano a formare tratteggi. Altre invece si dispongono parallele o si incrociano a formare piccole griglie. Infine tutti gli elementi della composizione sono distribuiti in modo da creare zone di diversa densità. Infatti al centro una fascia obliqua che sale da sinistra contiene interventi di piccole dimensioni e molto ravvicinati.

Interpretazioni e simbologia della Composizione VII di Vasilij Kandinskij

Vasilij Kandinskij dipinse il primo acquerello astratto nel 1910 e sperimentò così un linguaggio diverso da quello figurativo tradizionale. Una delle primarie esigenze per dare un criterio alle composizioni fu quella di organizzare gli elementi sulla superficie del dipinto. Infatti in assenza del realismo mimetico della realtà che detta un criterio compositivo di forme e colori, Kandinskij utilizzò un proprio ordine formale. L’artista utilizzò così le sue competenze di musicista per organizzare le sue strutture visive.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

I committenti, le collezioni, la storia espositiva e la collocazione

Testo in preparazione

La storia dell’opera Composizione VII di Vasilij Kandinskij

Testo in preparazione

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile della Composizione VII di Vasilij Kandinskij

La composizione di Kansinskij è un’opera astratta cioè una immagine che non rappresenta la realtà visibile. La poetica dell’artista avvicina la composizione musicale a quella del piano pittorico. Kandinskij infatti era un musicista e nelle sue opere dipinte utilizzò un criterio compositivo musicale per creare strutture visive.

La tecnica

Testo in preparazione

Il colore e l’illuminazione

Testo in preparazione

Lo spazio

Testo in preparazione

La composizione e l’inquadratura

Testo in preparazione

Articolo correlato

Wald Bau di Paul Klee

© ADO – analisidellopera.it – Tutti i diritti riservati. Approfondisci

Bibliografia

  • Eva Di Stefano, Kandinskij, Giunti Editore Collana: Dossier d’art, 1998; 2008, EAN: 9788809761766

La scheda è quasi completa. Ancora qualche giorno di pazienza, grazie per la tua visita!

La data dell’ultimo aggiornamento della scheda è: giorno aprile 2020.

Approfondisci la lettura consultando le schede delle altre opere di Vasilij Kandinskij intitolate:

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Vasilij Kandinskij, Composizione VII, sul sito della Galleria Tret’jakov di Mosca.

ADP plus

Visto dal vero. Hai visto dal vero l’opera analizzata? Suggerimenti? Commenta sul gruppo Facebook:

ADO+ Segnala un’opera