La barca durante l’inondazione a Port-Marly di Alfred Sisley

Alfred Sisley dedicò sei opere alla piena del 1876 che interessò alcuni comuni a Ovest di Parigi. Il dipinto intitolato La barca durante l’inondazione a Port-Marly è una delle due opere che descrivono l’evento esposte al Museo d’Orsay di Parigi.

Alfred Sisley, La barca durante l’inondazione a Port-Marly (La barque pendant l’inondation, Port-Marly), 1876, olio su tela, 61 x 50,5 cm. Parigi, Musée d’Orsay

Descrizione

L’acqua della Senna uscita dagli argini ha invaso il paese, le strade e le piazze. A destra emergono dal grande specchio liquido una serie regolari di alberi coltivati. A sinistra invece l’acqua ha circondato l’abitazione di un mercante di vini. Il cielo è tornato sereno ed è attraversato da veloci nubi bianche che si riflettono sull’acqua. Una piccola imbarcazione staziona all’ingresso della casa e su di essa due persone attendono che la Senna torni nei suoi argini.

Interpretazioni e simbologia

La massa solida e monumentale dell’edificio crea una stabilità psicologica che offre una certa sicurezza agli abitati. Inoltre, il movimento leggero, sottolineato dallo scintillio fugace dell’acqua, indica la provvisorietà della piena già in atto di risolversi. Infine i personaggi rappresentati seppur appena accennati contribuiscono a rendere più reale e quotidiano l’evento raro nella sua eccezionalità.

L’analisi dell’opera continua dopo questo avviso!

Esami 2020-2021

Comincia a pensare all’esame. Consulta la pagina: Tesi, tesine o mappe concettuali.

Inoltre nuovi materiali per aiutarti nel lavoro: La descrizione del ritratto, La descrizione del paesaggio

Suggerimenti e link utili per implementare una corretta didattica online o didattica a distanza, nel periodo di emergenza virus. Consulta la pagina: Didattica online.

Consulta anche l’articolo intitolato: I libri utili alla lettura dell’opera d’arte.

Consulta anche l’articolo intitolato: La scheda per l’analisi dell’opera d’arte.

Lo stile del dipinto La barca durante l’inondazione a Port-Marly di Alfred Sisley

Il dipinto oltre a rappresentare un documento dell’inondazione fu per Alfred Sisley un’occasione per studiare i riflessi luminosi della grande massa liquida. La casa del mercante di vini a sinistra si specchia nell’acqua che ha invaso il paese. Le porte e gli infissi si rispecchiano sulla superficie liquida increspata dal vento. Anche il cielo traversato da leggere nubi e illuminato da luce argentea crea riflessi unici di fronte alla tela di Sisley. Le parte immerse e la superficie liquida sono realizzate con ampie pennellate sovrapposte e alternate. L’edificio invece è reso solido da una pittura più dettagliata e dalla fusione delle pennellate. In questo modo si crea un contrasto formale tra la solidità della materia e la leggerezza della luce che si riflette sull’acqua.

Il colore e l’illuminazione

La barca durante l’inondazione a Port-Marly è composta mediante un dialogo cromatico tra complementari. Infatti gli unici due colori che compaiono sono l’ocra chiaro e scuro della casa e degli alberi e l’azzurro del cielo. Vi si aggiunge anche un contrasto di temperatura, rappresentato dai toni freddi del cielo e da quelli caldi della muratura. Questi contrasti vengono rappresentati con pennellate alternate, ocra e azzurro, sulla superficie dell’acqua.

Lo spazio

L’abitazione del mercante è rappresentata a sinistra con una prospettiva obliqua che crea efficacemente una spazialità. Inoltre aiuta a condurre lo sguardo in profondità. Il cielo e l’acqua occupano una grande porzione del dipinto e risultano quindi essere il soggetto principale dell’indagine luministica di Alfred Silsey.

La prospettiva fu usata da Sisley per strutturare paesaggi e vedute nelle quali grandi masse di colore uniforme appiattiscono l’immagine. Un esempio è rappresentato dal dipinto Neve a Louveciennes.

Approfondimenti

Alfred Sisley nel 1874 si stabilì a Marly-le-Roi un villaggio di pochi abitanti situato a ovest di Parigi. Il maestro impressionista dipinse varie vedute del centro abitato raccontando la vita degli abitanti. Nel 1876 la Senna ruppe gli argini ed esondò allagando le campagne e le vie del paese. Sisley dedicò sei dipinti al tragico avvenimento che interessò anche il comune vicino di Port-Marly. Presso il Museo d’Orsay di Parigi è conservata una seconda tela che ricorda il fatto.

Consulta la pagina dedicata al dipinto di Alfred Sisley, La barca durante l’inondazione a Port-Marly (La barque pendant l’inondation, Port-Marly), sul sito del Musée d’Orsay di Parigi.